RIM CITY: fatelo VOSTRO!

post

rim city crowdfunding atomico

Internet cambia le cose. Nel bene e nel male. Pensiamo alla prima delle due possibilità.

Voglio presentarvi un nuovo (nuovo, forse, in Italia….) modo di approcciare un progetto. E lo voglio fare dandovi in pasto un piatto che proprio non potrete rifiutare, per diversi motivi:

1) si tratta di un progetto che coinvolge giovani artisti italiani

2) si tratta di un progetto con la “P” maiuscola, concepito e sviluppato in modo davvero ineccepibile (lo potrete verificare al link che vi presenterò più in basso), che merita anche solo per questo una possibilità

3) siete VOI in prima persona a FARE, per una volta, il VERO LIBERO mercato. A poter decidere quale progetto merita di vedere la luce. E questo, ragazzi, lo merita davvero.

4) lo strumento col quale potete contribuire è il crowdfunding: decidete a chi dare fiducia e quanto sborsare per il progetto, in totale libertà

5) il contributo non è “a fondo perduto”: vi portate a casa come minimo il risultato finale e, a seconda dell’ammontare del versamento, un premio aggiuntivo (tutto descritto puntualmente… e che premi!!!)

6) non occorre avere un account Paypal (anche se si paga con carta di credito su Paypal – quindi con grande sicurezza – senza dover creare un account!) per partecipare e, se non si dovesse raggiungere l’obiettivo dichiarato (sempre visibile), il versamento verrà restituito

Ora presentiamolo, questo progetto di Atomico: si tratta di RIM CITY. Una storia a fumetti, su sceneggiatura di Alessandro Apreda, disegnata dall’esordiente Daniele Orlandini (che ha messo anima e corpo nell’universo creato da Apreda: basta vedere la sezione di tavola che ho pubblicato in testa a questo post). Tanta passione, emozione, professionalità: questa è stata l’impressione che ne ho ricavato. E ho proprio voglia di leggerla, questa graphic novel.

Credo davvero meriti di vedere la luce, questo RIM CITY. Visitate QUESTA PAGINA, immaginate il grande lavoro che sta dietro al risultato finale, e contribuite, se vi convince. Siamo continuamente costretti a scegliere tra cose di maggiore o minore qualità che, però, ci vengono imposte. Per una volta, siate VOI a scegliere e decidere COSA volete leggere. Pensate che, per il contributo minimo di 5 Euro (cifra con cui in edicola comprate ben poco), riceverete a casa un’opera di 80 pagine (ma ci sono versioni con “upgrade” di contenuti extra per altri importi), totalmente a colori, studiata nei minimi dettagli (guardatevi la galleria degli studi sui personaggi, i veicoli, l’ambiente, eseguiti da Daniele per farvene una idea).

Che ne pensate? Forza, mancano ancora 20 giorni alla chiusura del crowdfunding! Spargete la voce!!!

 

Fabio Govoni

Share on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someone

Leave a reply

Articoli recenti

Archivi

Categorie

RSS Govoblog

Tag